Portafoglio per Bitcoin

Grazie alla popolarità ottenuta in questi ultimi mesi, le criptovalute hanno riscosso un grande successo di pubblico, soprattutto tra gli investitori, il portafoglio per Bitcoin è diventato, infatti, un’esigenza di molti. In realtà il termine più usato per quest’applicazione è Wallet, che appunto significa portafogli, si tratta di piccolo applicativo che s’installa sul PC o sui sistemi mobile, e si usa per gestire appunto la criptovaluta, in questo caso i Bitcoin.

Sostanzialmente il portafoglio per Bitcoin serve per tenere al sicuro i propri soldi virtuali, si usa per ricevere altri fondi oppure per inviarli ad altri destinatari che li riceveranno su altrettanti Wallet. Sono affidabili poiché usano una tecnologia che non permette l’intercettazione tanto meno l’uso non autorizzato, quindi, di fatto, è un sistema per scambiare denaro virtuale in modo molto sicuro.

portafoglio-per-bitcoin-4

Come aprire un portafoglio per Bitcoin

In realtà è abbastanza semplice, ci sono tre differenti tipologie di sistemi, una per PC, una per apparecchi mobile e un’altra basata sul web, una volta scelto quale usare, si dovrà assegnare una chiave per la protezione e la crittografia del portafoglio per Bitcoin, questa garantirà la sicurezza e soprattutto la protezione dei fondi contenuti.

Una volta in possesso del proprio portafoglio, grazie a questo si potrà acquistare criptovaluta quindi Bitcoin, oppure usare per fare acquisti o scambiare con altri utenti. Il sistema è ormai ben collaudato e quindi molto sicuro, l’intrusione o la violazione del Wallet è pressoché impossibile, di fatto, rendendo efficienti gli scambi e gli acquisti.

Leggi articolo precedente:
fattura-3
La nascita della fattura pa

Anche il mondo dinamico dell’economia è spazzato sempre più dal forte vento dei progressi tecnologici. Ad esempio, è oramai da...

Chiudi