Godersi il proprio soggiorno in Croazia partendo preparati

Moneta in Croazia

Che si tratti di un viaggio di lavoro o di una vacanza c’è sempre un piccolo scoglio da affrontare quando si parte: la valuta straniera. E anche la Croazia, nonostante sia tanto vicina, ci costringe a fare i conti con i tassi di cambio e gli ancora più fastidiosi calcoli pre acquisto. La moneta croata, ovvero la Kuna è meno insidiosa di quel che pensi però: basta partire preparati.

La Moneta in Croazia: euro si o euro no?

Euro no: non ci sperate nemmeno. In Croazia si usa la kuna, non si accettano euro, yen o dollari…non sempre almeno.
I soldi vanno cambiati prima di partire o in loco ma comunque vanno cambiati. Non sudate freddo: è fattibile e richiede poco sforzo. Innanzitutto un premessa: le vostre carte di credito se abilitate alla transazioni estere sono completamente valide, inoltre siete sempre all’interno dell’Unione Europea e le transazioni bancarie sono tutelate esattamente come nel paese di emissione della carta.

Se proprio dovete perchè è tardi, non avete cambiato abbastanza soldi, non trovate il portafogli con dentro la valuta corrente pagate in euro ma sappiate che vi costerò dal 10 al 20 % in più per transazione. Eh si perchè gli esercenti dovranno fare i conti per eccesso, non potranno calcolare il cambio al millesimo, soprattutto se dovranno darvi il resto in kuna. Sarà quindi anche comodo pagare in euro ma non è di certo conveniente ( e nemmeno visto troppo di buon occhio comunque).

La Kuna: la moneta degli animali

Kuna significa faina ed è il nome dato alla valuta croata perchè nei tempi antichi si pagava in pellicce. Da qui la scelta del nome e delle raffigurazioni sul conio locale che riporta degli animali su i tagli maggiori. Una kuna è formata da 100 lipe.

Moneta in Croazia

Le banconote sono in tagli da 5, 10, 20, 50, 100, 200, 500 e 1000 kune ma per quanto possa essere lunga la vostra permanenza non pesiamo riusciate a vedere banconote maggiori del taglio da 200: i tagli maggiori vengono dati di rado anche dalle banche e circolano davvero poco. Quando vi troverete a fare bancomat è estremamente probabile che il vostro prelievo venga rilasciato in banconote da 100 e 200, rispettivamente dei colori arancione e ocra scuro.

Quanto vale la moneta in Croazia?

Per semplificarvi nelle operazioni di cambio a mente sappiate che la moneta in Croazia è 7 volte un euro, quindi 1 euro = 7 kune. Il cambio di tasso è ovviamente variabile e non arriva mai a cifra tonda ma è sempre molto stabile rispetto ad altre valute quindi fare questa proporzione vi aiuterà moltissimo nelle transazioni ordinarie. Un consiglio pre viaggio: non cambiate in kune prima di partire. Innanzitutto non è così semplice per gli istituti bancari italiani essere in possesso di moneta croata e il cambio in Italia è inutilmente caro.

Inutilmente perchè scambiare la moneta in Croazia è estremamente semplice sia in banca che nei numerosi uffici appositi che troverete in ogni città.
Inoltre vi ricordiamo il vantaggio di pagare con carta di credito quando è possibile: non vengono applicati tassi aggiuntivi e troverete un pos in ogni negozio o locale.

Quando conviene effettuare il cambio di moneta in Croazia?

Come appena detto è preferibile fare il cambio in kune una volta sul luogo. U a buona pratica è quella di cambiare sempre lo stesso importo (magari anche abbastanza basso, sui 100€ per volta massimo) per tenere sotto controllo il tasso di cambio. Inoltre è bene procedere per prove ed errori: non tutti gli uffici fanno pagare il servizio di cambio valuta allo stesso prezzo, banche incluse. Provate quindi a cambiare spesso cifre basse finchè non avrete trovato l’ufficio o l’istituto più conveniente. A quel punto avrete trovato il posto migliore dove cambiare la vostra moneta in Croazia (https://protax.it).

Moneta in Croazia

Per i piccoli acquisti vi consigliamo inoltre di pagare sempre in contanti, probabilmente arriverete la sera con più kune in tasca di quante avreste sperato. Viaggi e spostamenti (autostrade e biglietti) sono invece ugualmente convenienti anche con la carta di credito.
L’oscillazione del tasso di cambio della moneta in Croazia non ha mai superato il 2% negli ultimi 5 anni: partite organizzati ma tranquilli quindi e soprattutto godetevi il viaggio!

Leggi articolo precedente:
professionista
Investire su un corso per professionisti per raggiungere l’eccellenza

Il mondo del lavoro odierno offre molte nuove opportunità per coloro che hanno voglia di mettersi in discussione, per coloro...

Chiudi