You are here: Home > Investimenti Sicuri > Investimenti sicuri: qual’è il modo più sicuro di investire oggi?

Investimenti sicuri: qual’è il modo più sicuro di investire oggi?

Quelli che vengono detti “investimenti sicuri” sono qualcosa a cui tutti, piccoli e grandi risparmiatori, ambiscono. Utilizzare i propri risparmi in modo sicuro è infatti una delle priorità principali per chiunque voglia investire oggi i propri soldi. Non solo… certamente chi investe il proprio denaro vuole anche che lo stesso gli renda il più possibile.

Il modo ideale di investire soldi è quindi dato dalla semplice formula:

Investimenti Sicuri + Investimenti Redditizi.

Vediamo quindi quali sono le diverse opportunità ma prima di tutto diamo la definizione di Investimenti Sicuri:

Gli investimenti sicuri sono quelle forme di investimento che garantiscono durante tutta la vita del prodotto il capitale originariamente investito e una rendita.

Quali sono quindi le forme di investimento che soddisfano questi requisiti?

Analizziamo le varie possibilità:

Conto Corrente e i Libretti Postali

Originariamente si pensa che, anche se i rendimenti non sono gran che, il conto corrente e il libretto postale siano gli investimenti sicuri per eccellenza. Tuttavia questo non è vero perchè quando l’inflazione sale, ossia quando i prezzi aumentano, il contante vale di conseguenza di meno e quindi il denaro perde valore.

 

Azioni, Forex, Borsa

Chi vuole far fruttare di più il proprio denaro si può cimentare sui titoli e sulle azioni o sul mercato dello scambio di valute. Queste modalità possono permettere maggiori guadagni, ma anche perdite ingenti. Quindi, anche queste modalità non possono certamente definirsi delle modalità sicure di investire il proprio denaro. Investire in queste modalità è, con le dovute differenze, simile a scommettere sulle partite di calcio: bisognerà infatti sempre pronosticare l’esito di un evento (se l’azione salirà o scenderà) e non si potrà mai avere la certezza di quale sarà l’esito di un titolo azionairo.

Investimenti Immobiliari

Come detto, quando l’inflazione sale, il denaro perde di valore. Qual’è quindi la soluzione per evitare che i propri risparmi valgano di meno? La risposta è di “trasformarlo in mattone”. Infatti, l’investimento immobiliare è l’unico tra quelli elencati che può definirsi realmente un tipo di investimento sicuro. Esso infatti soddifa i requisiti per poter essere definito come un investimento sicuro, ossia garantisce durante tutta la vita del prodotto il capitale che si è investito inizialmente, e anzi solitamente acquista di valore, e una rendita che deriva dall’affitto dell’immobile stesso.

Investimenti Sicuri: Dove?

Nella home page di Investire-Oggi.net visibile su Investire Oggi, viene presentato un grafico che mostra quali sono i rendimenti che derivano dagli affitti di immobili. Questa è uno dei parametri più importanti per decidere dove investire. Tuttavia, ovviamente l’altro aspetto fondamentale è la quantità di denaro che è necessario avere per fare un investimento immobiliare.

In Italia con meno di 1200000 euro (150000 per Roma e Milano città) si può fare poco nulla e il rendimento degli affitti si attesta sul 5%. C’è invece uno stato europeo che risulta essere il più redditizio tra i paesi della comunità europea con più dell’8% di rendita media annua. 

Tags: , , , ,

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

2 Responses to “Investimenti sicuri: qual’è il modo più sicuro di investire oggi?”

  1. [...] per investire in serenità, in maniera redditizia e con un minimo capitale richiesto, visita: investire soldi Segnala [...]

  2. mario says:

    Quello che cercavo.. grazie mille per i consigli

Leave a Reply